I tuoi risultati di ricerca

Tizio proprietario di un immobile…

Pubblicato da Elisabetta Marzatico sopra 10 Ottobre 2007
0

Tizio proprietario di un immobile vive con sua figlia da 20 anni. La figlia è sposata con tre figli, ha da 2 anni un reddito e da 1anno un abitazione intestata alla figlia di 23 anni nubile. Tizio ha venduto la nuda proprietà dell’immobile riservandosi l’usufrutto su di essa fino alla morte. Tizio decide di mandare via la figlia e il suo nucleo familiare per restare solo, come può farlo? Visto che ha venduto la nuda proprietà, ha titolo per mandare via la figlia? Se si in che modo?

La dismissione del diritto di nuda proprietà sul bene immobile non preclude la possibilità per l’usufruttuario di agire per il godimento esclusivo del proprio diritto. Astrattamente nel caso di specie, si potrebbe azionare un procedimento per occupazione senza titolo da parte del nucleo familiare della figlia. Tuttavia è evidente che la situazione di fatto, unitamente al rapporto familiare esistente tra le parti nonché alla lunga durata di tale convivenza ben potrebbero legittimare la parte resistente ad avvalersi delle norme in materia di usucapione e/o di comodato per giustificare una loro opposizione all’eventuale domanda di rilascio del bene stesso.

Confronto immobili